Master IED in Brand Management 2012: case histories per il project work

Il 20 aprile 2012 si è dato il via alla seconda edizione del Master IED in Brand Management.
Durante la prima parte del corso, oltre alle lezioni teoriche, a diverse tipologie di esercitazioni e testimonianze professionali, sono state presentate ai corsisti le 4 case histories su cui lavoreranno quest’anno – divisi in team – per il project work conclusivo del percorso: No Cash Day, CNR-Insean, Soft Strategy e Pentole Agnelli. Di seguito qualche dettaglio anche per voi.

Il No Cash Day, idea di Geronimo Emili, è primo evento internazionale dedicato alla lotta al denaro contante [war on cash] e alla diffusione della moneta elettronica. L’ iniziativa vede ben due fortunate edizioni, entrambe sotto il patrocinio di varie istituzioni e accompagnate dalla partecipazione di diversi sponsor. Il successo riscosso è suggellato dall’interesse della stampa e da numerose uscite sulle principali testate giornalistiche nazionali. L’intenzione rimane quella di rendere il No Cash Day un punto di riferimento internazionale e istituzionalizzare, trasformando l’iniziativa in una vera e propria ricorrenza.
In vista dell’ edizione 2013 l’obiettivo è quello di elaborare un piano di branding che abbia come fine quello di aumentare la visibilità dell’ iniziativa, raccogliere i consensi e stimolare l’interesse di potenziali sponsor.
Team: Romina Lapolla, Giulia Tornese, Gaia Zangrilli

Il CNR-Insean, Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale appartenente al Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), è un ente pubblico e un Istituto di Ricerca applicata ai settori dell’ingegneria navale e marittima. Tra gli ambiti di applicazione vi sono: il trasporto marittimo, l’industria cantieristica e le energie rinnovabili provenienti dal mare.
Obiettivo del gruppo è migliorare la visibilità e riconoscibilità dell’INSEAN agli occhi di tutti i suoi target, ottimizzando la comunicazione sia interna che esterna, sia online che offline, attraverso lo sviluppo di un piano di branding.
Team: Sara Barone, David Callari, Donato Perrotta

Soft Strategy è una società specializzata in consulenza direzionale e nel fornire servizi professionali alle imprese: il suo core business riguarda i processi aziendali e si propone al mercato come “boutique” della consulenza.
Quest’anno il progetto di lavoro ha come focus il recruitment e riguarda lo sviluppo di un piano di employer branding per attrarre giovani talenti/neolaureati e per sostenere e rafforzare all’esterno la marca “Soft Stratergy”. Gli ambiti nei quali si intende agire sono soprattutto il mondo accademico e le fiere. Il progetto sarà da attuare indicativamente nel secondo periodo dell’anno.
Team: Karina Haertel, Roberta Narducci, Riccardo Spagna

Pentole Agnelli è un’azienda la cui attività principale è la produzione di strumenti professionali di cottura: da oltre un secolo si dedica alla lavorazione dell’alluminio e di altri materiali, per fornire prodotti di alta qualità secondo la filosofia aziendale che crede nell’unione tra giusto strumento e giusta ricetta.
Il team di progetto si occuperà si sviluppare, attraverso un piano di branding, azioni di marketing e comunicazione, allo scopo di aumentare la visibilità del brand. Uno degli obiettivi è quello di rafforzare ed estendere la brand awareness, non solo al target già acquisito di chef e soggetti del settore HO.RE.CA, ma anche al pubblico più ampio del mercato casalingo. Altro obiettivo del progetto sarà quello di pianificare il lancio del primo monomarca di Roma, creato da Annalisa Minghini, al fine di supportare l’apertura di futuri punti vendita.
TEAM: Agnese Iannone, Arianna Pirandola

Anche quest’anno, la scelta delle case histories su cui far lavorare gli studenti ben si presta a testimoniare la varietà di approcci e la molteplicità di settori toccati all’interno del percorso del master in modo che chi lo frequenta successivamente possa ritenersi pronto a qualsiasi sfida.

Le lezioni son già riprese a seguito della pausa estiva, ma non è mai tardi per augurare buon lavoro a tutti i nostri studenti e docenti! :)

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *